Archive | November 2009

codice promozione nokia, n900 a 479€!!!

Avete letto bene! Il nuovo dispositivo mobile nokia n900 è acquistabile (pare fino al 12 Dicembre) attraverso lo shop online di nokia a 470€ (prezzo di partenza 599€)!
Per ottenere lo sconto è sufficiente inserire il codice promozione PRWK12 nell’apposito spazio all’interno del carrello. Applicando il codice promozione infatti il prezzo del telefono viene scontato di circa 120€.
La promozione funziona – come potete vedere dalle immagini – e vi consentirà di portare a casa il nuovo gioiellino nokia ad un prezzo veramente interessante, soprattutto se paragonato ad dispositivi simili della concorrenza.
Inoltre va detto che l’n900 non è un “qualsiasi” dispositivo mobile: è una vera rivoluzione perchè basato su Linux! Maemo 5 consentirà finalmente di disporre a pieno delle potenzialità del proprio dispositivo, l’opensource applicato alla telefonia mobile rivoluziona il concetto di telefono. Con l’n900 sai da dove parti (qualità nokia) ma non sai dove arrivi: centinaia di applicazioni liberamente scaricabili, contributi degli utenti, la community opensource produrrà continuamente novità, gratuite e completamente personalizzabili, il tutto sopra un OS linux a base Debian dove ad eccezione di piccole parti di codice nokia, tutto è open. Insomma, una vera svolta di libertà dopo il lungo periodo di prigionia tra le maglie di mr. $ ed la val di non.

Advertisements

rails date validation, rails validate date for date_select

Ok, you are in right place if you need to validate a date from date_select helper.
Expecially if your problem is an invalid date like ’31/02/2009′  that becomes ’02/03/2009′ on rails!
If you don’t want to waste your time read here and don’t go immediatly to rails date validation plugin .

validates_timeliness plugin introduces a lot of great features to validate a date but its documentation is not so cool (this is my absolutely wrong opinion). You have to read it completly or take a look here about 3 important points:

  • I18n
    if you don’t use :en locale you have to implement validates_timeliness default translation in your translations file (for ex. config/locales/it.yml) or you will waste your time to debug stupid exceptions. Default plugin translation file can be found in vendor/plugin/validates_timeliness/lib/validates_timeliness/locale after installation;
  • Validate invalid date (like 31/02/2009 becomes 02/03/09) from select helpers
    You need to know that validates_timeliness doesn’t fix this problem automatically as you expect!
    You have to manually enable validates_timeliness workaround if you need to validate invalid date on rails.
    Put ” ValidatesTimeliness.enable_datetime_select_extension! ” your environment.rb (EOF) to enable validate_timeliness workaround and catch bad dates.
    Note: Patch to ticket #10556 introduced this problem: rails accepts invalid dates from input (instantiate Time object and convert it back to a date).  This problem generates a lot of confusion, checks on controllers, horrible workarounds and so on… A valid reason seems to exist! But WTF!!! People in panic and code with consistency problems…

Any other information (and download) can be find on validates_timeliness at github.

Have a nice day!

 

validates_timeliness

lighttpd, fcgi, rails and child exited with status 9, 1, 2, 3 or X

Ok, these errors are not good. They didn’t tell much about what happended.
But you can’t do as I did. Don’t wander on the dark side of the system…
Just try to execute your FCGI as your lighttpd did.
Find your lighttpd user in lighttpd configuration file (debian: /etc/lighttpd/lighttpd.conf).
On my configuration I see:
server.username  = “www-data”

so…

$ su
# cd /my_rails_root/public
# sudo -u www-data ./dispatch.fcgi

Read what’s happen and solve.
That’s all!

Validazione Codice fiscale Partita IVA con Ruby / Ruby On Rails

Cercando di validare codice fiscale e partita iva con Ruby, sono capitato nel sito di Umberto Salsi, dove si parla della validazione di Partita Iva e Codice Fiscale.

Visto che l’implementazione in Ruby non era disponibile ne ho realizzata una che ho già inoltrato all’autore della pagina perchè possa aggiungerla all’elenco.

Nel frattempo comunque, le due classi che ho preparato sono disponibili per il download.

Il codice Ruby che ho realizzato per eseguire i check di validità su codice fiscale e partita iva non è corredato da alcuna garanzia, potrebbe causare la morte di migliaia di persone, l’incendio del vostro PC, il mutamento del vostro orientamento sessuale, ma in nessun caso potrete ritenermi responsabile. Usatelo a vostro rischio e pericolo! 🙂

Scarica la validazione Ruby di codice fiscale e partita iva

updated (16/11/2009) – nuova versione con licenza GPL inclusa, descrizione, eccezioni e qualche miglioria

L’utilizzo è molto banale e potete riutilizzare, modificare e redistribuire il codice a vostro piacimento per qualsiasi utilizzo.

Un banale esempio di utilizzo per il codice fiscale:

require 'codice_fiscale'
if CodiceFiscale.valid?('ILTU0C0D1C3FISCAL3')
puts 'il codice fiscale è valido!'
else
puts 'il codice fiscale non è valido!'
end

Un banale esempio di utilizzo per la partita iva:

require 'partita_iva'
if PartitaIva.valid?('02030405060')
puts 'la partita iva è valida!'
else
puts '
la partita iva non è valida!'
end

Sull’opportunità o meno di utilizzare la validazione, vi consiglio di leggere il capitolo “Miti, superstizioni e falsità” sul sito di Umberto Salsi a proposito della validazione del codice fiscale. A tal proposito riporto riassumendo il concetto: usate la validazione ma non sempre è attendibile, potrebbe dare dei falsi negativi, bloccando per esempio la registrazione di utenti legittimi. Viceversa gli utenti malintenzionati potrebbero fabbricarsi in pochi secondi un codice fiscale falso (ma corretto) attraverso uno dei tanti servizi online. La validazione del codice fiscale risulta quindi utile solamente se si vuole eseguire un controllo formale per evitare errori di battitura, ma è solamente controproducente se si cerca con questo mezzo di tener lontano qualcosa e/o qualcuno.

Per quanto riguarda la partita iva vale quanto detto a proposito del codice fiscale.
Tuttavia ho individuato un bel webservice per la validazione delle partita iva messo a disposizione dell’Unione Europea e denominato VIES VAT number validation. Il wsdl e maggiori informazioni sul servizio potete trovarle nelle Faq. Il servizio peraltro funziona, l’ho provato oggi, ed è pure gratuito e discretamente veloce. Interroga i database dei paesi dell’Unione quindi è in grado di fornire validazione anche per le altre partite iva europee. Va sottolineato che non si limita a fare la validazione formale, ma da quanto si apprende attraverso le Faq è anche in grado di verificare se la partita iva esiste realmente ed è attiva. Per alcuni paesi inoltre, fornendo la partita iva, oltre a verificare se esiste ed è disponibile, vengono forniti anche alcuni dati utili sull’azienda tra cui nome ed indirizzo (l’italia è ovviamente esclusa da questa chicca).

Se qualcuno è interessato può scaricare la ruby class for VIES VAT number validation che ho realizzato per un applicativo su base Rails. Per altri usi dovete chiaramente adattarla, ma fa il suo dovere. Ricordate di copiare i wsdl in locale, è una scelta preferibile.

Buona giornata!